Cherry Kiss Whoopie pie

I dolci vegetariani sono illimitati: ammettendo nella loro dieta sia il latte che le uova, basta aggiungervi farina e zucchero e si ha la base di qualsiasi dolce.

E poi se proprio una ricetta contiene “carne” esistono validissime alternative per la sostituzione: ad esempio ci sono in circolazione gelificanti derivanti da alghe (Agar-Agar o Kanten) che possono essere usati al posto della tradizionale “colla di pesce”, senza parlare del potere degli amidi.

Pensando quindi al dolce da proporre, mi sono accorta che domani è la Giornata Mondiale del Bacio: perché non creare qualcosa per l’occasione?

I baci sono diversissimi tra di loro, dipendono dai soggetti coinvolti e dai loro sentimenti, ma anche dal luogo e dalla cultura, quindi che sapore ha un bacio?

Ho chiesto un po’ in giro e le risposte sono state molteplici, ma ecco che prende vita un’idea, un’idea fatta di cacao, zucchero e ciliegie.

Le whoopie pie sono strane tortine a metà tra dei muffins e dei macarons, si dice che la loro origine vada ricercata tra le comunità Amish dove si usava metterne uno (del diametro di un hamburger) nel cestino del pranzo di mariti e figli e questi, appena lo scoprivano, esclamavano “WHOOPIE!” per la contentezza.

Seguendo l’idea di qualcosa di intimo e casalingo ho optato per delle misure “americane” fatte di tazze e cucchiai, ma non fatevi scoraggiare, per fare questa ricetta basta avere in casa un bicchiere della Nutella (possibilmente senza la Nutella dentro 🙂 ) e se proprio non lo avete vi consiglio di prendere un bicchiere di plastica di quelli da festa (magari trasparente), metterlo su una bilancia, pesare 240g di acqua e segnare con un pennarello indelebile il livello: ed ecco a voi una CUP!

La misura, col bicchiere della crema al cacao e nocciole più amata dagli italiani, è a filo, quindi riempite bene fino in cima.

L’unica “tecnologia” che mi sono concessa è lo sbattitore elettrico.

Bene! Ho il tipo di dolce, ho gli ingredienti principali, ma manca il tocco “amorevole”: un po’ di maraschino.

Avendo le ciliegie fresche in casa ho deciso di mettere in un barattolo, per tre giorni, sei ciliegie fresche a macerare ricoperte di liquore maraschino, ma si possono benissimo comprare già fatte.

Quelli che vi propongo non sono baci con la sensualità dei Mon chéri, né con la forza dei boero, ma sono morbidi, dolci, lunghi e felici.

Pensando ad un tè che si sposasse con il gusto del cacao e la cremosità del ripieno vi propongo uno Grand Yunnan servito (vista la stagione) freddo: è un tè rosso cinese dall’aroma fruttato e dal gusto deciso. Se volete osare, invece, perché non abbinare un tè nero fermentato? Scegliete un Pu Ehr Shu Cha e lasciatevi tentare dalla sua nota di coda dolce che ben si sposa con le ciliegie al maraschino.

Per l’aromaticità del cacao e delle ciliegie, Alba propone un Aleatico di Gradoli servito a una temperatura di 12°. E’ un vino di dosata dolcezza, dal bouquet suadente, i tannini levigati e una buona spinta fresco-sapida.

Valeria

Cherry Kiss Whoopie pieIngredienti per 24 whoopie

per le mini-tortine:

  • 2 tazze di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 tazza di cacao
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 tazza di zucchero
  • 1/2 tazza di burro ammorbidito
  • 1 uovo
  • 1/2 tazza di latte
  • 1/2 tazza di acqua calda
  • 1 cucchiaino di maraschino

per la farcia:

  • 2 cucchiai di farina
  • 2 cucchiai di latte
  • 3/4 tazza di burro ammorbidito
  • 1 cucchiaino di maraschino
  • 2 tazze di zucchero a velo
  • 1 albume
  • 6 ciliegie al maraschino

Preriscaldate il forno a 190°C.

In una ciotola sbattete il burro con l’uovo e lo zucchero e quando sarà ben amalgamato, aggiungete gli ingredienti secchi.

Formate una pastella molto consistente e stemperatela con il latte e l’acqua calda.

Foderate una placca con della carta da forno e, con l’aiuto di un cucchiaio, fate colare l’impasto su di essa in modo da creare delle pozze color cioccolato ben distanziate fra loro.

Infornate per circa 8 minuti stando attenti a non cuocerle troppo.

Sfornatele, staccatele delicatamente dalla carta e lasciatele raffreddare su una gratella.

Ripetete fino ad esaurimento impasto.

Nel frattempo preparate la farcia: sbattete l’albume con lo zucchero e quando avrà preso consistenza aggiungete poco alla volta gli altri ingredienti continuando a sbattere.

Per ultime aggiungete le ciliegie a pezzettini.

Quando tutte le tortine al cacao si saran raffreddate procedete al montaggio come se fossero dei piccoli panini, spalmando al loro interno la crema molto delicatamente (le tortine sono morbide).

La consistenza dei whoopie vi stupirà ad ogni morso! 😉

2 pensieri su “Cherry Kiss Whoopie pie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...