Clafoutis alle ciliegie

Mi sono imbattuta in questo dolce passeggiando per Lisbona, in un piccolo angolo di Francia, una boulangerie incontrata per caso, in un romantico pomeriggio assolato.

Il clafoutis non e’ portoghese ma e’ un delizioso dolce di origine francese che un tempo i contadini della zona di Limousin portavano con se’ per la pausa di lavoro.

Quello alle ciliegie e’ un intramontabile ma e’ un piacere per il palato anche avventurarsi tra altri gusti, pesche, albicocche con aggiunta di pezzi di cioccolato o polvere di cannella.

Clafoutis alle ciliegieL’ autenticita’ della tradizione vuole il clafoutis con le ciliegie intere, col nocciolo, ma per una questione di piacevolezza immediata all’assaggio ho preferito munirmi di quell’utensile per denocciolare le olive e spenderci un po’ di tempo.

Lasciatevi trasportare dal gusto e dalla consistenza di questa meraviglia al cucchiaio, cosi’ profumata e fresca da condurvi dolcemente verso l’estate.

Per la delicatezza e la morbidezza del dessert, unita all’aromaticita’ delle ciliegie, propongo un Colli di Conegliano Refrontolo Passito, un vino dolce, fruttato, dalla freschezza defilata ma essenziale e dai tannini dolci e “ciliegiosi”.

Valeria invece propone un classico delle profumazioni “green”: un tè verde ai petali di rosa e ciliegia. Delicatissimo e profumato come una carezza.

Alba

Clafoutis alle ciliegieIngredienti

  • 500 gr di ciliegie
  • 3 uova freschissime
  • 100 gr di zucchero
  • 125 gr di farina
  • 200 ml di latte intero
  • 100 ml di panna fresca
  • ½ bustina di vanillina
  • 20 ml di brandy
  • una noce di burro
  • una spolverata di zucchero a velo per guarnire

Lavate e asciugate le ciliegie poi denocciolatele.

In una terrina sbattete, usando la frusta, le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungete la farina setacciata e la vanillina mescolando con cura con un cucchiaio di legno.

Montate a neve la panna e unitela poco alla volta al composto insieme al latte e al brandy.

Imburrate leggermente 4 piccole pirofile dai bordi bassi (del diametro di 8 cm) e cospargetele con dello zucchero eliminando l’eccesso. Distribuite le ciliegie sul fondo e versatevi sopra il composto.

Infornate per 40 minuti a 180 gradi. Tolto dal forno, spolverizzate con lo zucchero a velo e servite tiepido.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...