Chocolate chip cookies

A volte capita: o si è dei gran mangiatori di cioccolata duri e puri o inevitabilmente ci si ritrova dopo Pasqua con montagne di uova dolci che ci guardano dalle loro macerie.
E così inizia l’operazione conservazione e/o riciclo: la cioccolata ben conservata può durare anche sei mesi, ma con l’arrivo dei primi caldi si ha meno voglia di indugiare su certi alimenti. Quindi nella mia mania del cercare di sprecare il meno possibile, magari trovando nuovi usi per cose vecchie, ho pensato a dei biscottini con le gocce di cioccolato, dove pezzettini di uova pasquali si fondono nell’impasto pronte per essere servite ad una prima colazione o ad una merenda.

Per la dolcezza della preparazione e per accentuare l’aroma che pervade questi cookies ho deciso di abbinarci un Tè alla Vaniglia: forte e dolce allo stesso tempo.

Per sostenere l’aromaticità del cacao, Alba ha scelto un Aleatico di Puglia, vino dolce di grande persistenza gusto-olfattiva che con la maturità tende a esprimere note di cioccolato.

Valeria

Chocolate chip cookiesIngredienti:

  • 125g di burro
  • 150g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 uova
  • 250g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico abbondante di sale
  • 100g di cioccolato (uova pasquali avanzate)

Lavorate il burro con lo zucchero e la vaniglia fino a che non diventi una pasta uniforme. Aggiungete poco alla volta le due uova e fate assorbire completamente.

Rompete le uova di cioccolato in pezzettini non più grandi di 1/2 centimetro (scatenate la vostra verve distruttiva: vanno bene il robot da cucina, il mattarello, il coltello, ecc.) senza però ridurle in polvere.

Setacciate insieme la farina, il lievito e il sale. Aggiungete questa miscela al composto liquido e impastate bene addizionando lentamente con le “gocce” di cioccolato.

Preriscaldate il forno a 185°C.

sfera d'impasto crudo sulla teglia
sfera d’impasto crudo sulla teglia

Rivestite di carta da forno una teglia abbastanza grande, ricavate delle palline di impasto (un porzionatore da gelato renderà l’operazione più veloce e pulita) e posizionatele ad una certa distanza le une dalle altre sulla teglia.
Le sfere con la cottura tenderanno ad appiattirsi, quindi avranno bisogno di spazio intorno a loro.

Infornate per circa 10 minuti.

Ripetete fino ad esaurimento dell’impasto.

Ogni volta che fate una nuova sfornata staccate delicatamente con una spatola i biscotti dalla carta ed adagiateli su una gratella a raffreddare, mentre quelli già freddi potranno essere riposti in una scatola di latta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...