Nidi di tagliatelle con asparagi

Sapere che a pranzo mi aspetta la pasta al forno mi mette di buon umore.
Allora ho pensato, vista l’occasione, di darle un’aria primaverile e di presentarla in modo originale utilizzando gli stampi per muffin.
E’ un piatto facile da realizzare ma d’effetto. Purtroppo non ho avuto tempo di preparare la pasta fresca e ho ripiegato su quella secca ma il risultato non mi ha delusa.

Anche stavolta ho preferito farmi guidare dalle stagioni nella scelta delle verdure da utilizzare.
Con le piogge di fine marzo arrivano i primi asparagi selvatici, quelli con lo stelo piu’ sottile. Ho aspettato che dalle campagne finalmente comparissero sui banchi del mercato.
Trovo che il sapore delicato degli sparagi si sposi benissimo con l’intensa aromaticita’ dello speck e nella presentazione del piatto creano anche un gradevole effetto cromatico.

Per l’aromaticità, la tendenza dolce e un lievissimo accenno amarognolo della ricetta ho scelto un vino bianco sapido e fresco, delicatamente morbido, un Alto Adige Valle Isarco Sylavaner.

Valeria invece ha optato per un tè blu-verde o Oolong: un Ty Kuan Yin.

Alba

Nidi di tagliatelle con asparagi
Nidi di tagliatelle con asparagi – foto di Rossella Reggente

Ingredienti:

  • 250 gr di tagliatelle paglia e fieno
  • 80 gr di speck
  • 1 mazzetto di asparagi selvatici
  • 100 gr di scamorza affumicata
  • 50 gr di robiola
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 2 uova
  • 150 ml di panna
  • 1 piccolo scalogno
  • burro
  • olio EVO
  • sale e pepe

Imburrate una teglia per muffin da 12 stampini e mettete l’acqua per la pasta sul fuoco.

Tagliate a listarelle lo speck. Sbollentate gli asparagi e tagliateli a pezzetti, avendo cura di eliminare la parte finale del gambo, quella piu’ dura e fibrosa. In una padella antiaderente rosolate in un cucchiaio d’olio lo scalogno sminuzzato, unite lo speck e gli asparagi. Salate leggermente.

In una ciotola sbattete le uova con la panna, il parmigiano e un pizzico di pepe.

Tagliate a cubetti la scamorza e la robiola. Scolate le tagliatelle al dente e conditele con tutti gli ingredienti.

A questo punto riempite gli stampini con la pasta (io ho utilizzato una pinza da insalata) e cercate di compattare leggermente.

Infornate a 180 gradi per 20 minuti.

Potreste impiattare i nidi decorando con fili di erba cipollina.

6 pensieri su “Nidi di tagliatelle con asparagi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...