Uova marmorizzate nel nido

La Primavera sta faticando ad arrivare in Liguria: tra piogge e freddo non sembra proprio; ma lo stesso, in questi giorni, avevo voglia di un gusto fresco, magari sfruttando qualche verdura di stagione. E poi il bisogno di aria mediterranea e di gusti mediorientali sta facendo capolino, così ho aperto la dispensa ed ho ficcato dentro la testa: c’era poco, o meglio, c’era potenziale!

La ricetta che sto per proporvi è composta da due fasi: una serale ed una diurna.
In quella serale si prepareranno gli ingredienti, mentre in quella diurna si cuocerà ed assemblerà la creazione. Lunga? No, non particolarmente, ma ne vale la pena!

A questo antipasto ho abbinato un Tè alla Menta, servito con metodo Orientale (senza zucchero): la freschezza della menta si sposa con il gusto del limone e delle spezie, donando una speranza di Estate al palato.

Il vino proposto da Alba e’ un Valdobbiadene Prosecco Superiore extra dry. In questa tipologia il residuo zuccherino e’ più elevato rispetto al Brut e dunque conferisce una maggiore morbidezza e un’ampia versatilità nell’abbinamento.

Valeria

Uova marmorizzate nel nidoIngredienti per 2 persone:

  • 1 uovo,
  • 4g di foglie di English Breakfast,
  • 250g di ceci già lessati e scolati,
  • 3 cucchiai di olio di sesamo,
  • succo di un limone piccolo,
  • 2 spicchi di aglio piccoli (o 1 grande),
  • 1 carota,
  • qualche foglia di radicchio trevigiano,
  • pane rustico (io ho usato un pane di segale con semi di girasole, sesamo e lino, ma andrà bene anche un pane integrale),
  • olio EVO,
  • cumino in polvere,
  • sale.

Consiglio di usare dei ceci secchi e non quelli in scatola (già precotti): il gusto ne gioverà.La sera prima metteteli a bagno, con un po’ di bicarbonato, per renderli più morbidi.

Nel frattempo mettete in un pentolino l’uovo crudo, un pizzico di sale e acqua fredda. Ponetelo al fuoco bassissimo e lasciatelo cuocere per 10 minuti, smuovendolo avanti e indietro nei primi minuti di cottura (serve a “centrare” il tuorlo).

Passato il tempo scolate l’acqua bollente e passate l’uovo sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Quando sarà ormai freddo, con un cucchiaino crepate, picchiettandolo delicatamente, tutto il guscio senza staccarlo.

Rimettetelo nel pentolino, aggiungete il tè rosso e acqua e portate ad ebollizione. Quando inizierà a bollire spegnete e lasciate l’uovo a raffreddare nel liquido scuro per tutta la notte.

Il giorno dopo lessate i ceci in pentola a pressione finché non saranno diventati morbidi, scolate e poi proseguite la cottura come se fosse una zuppa consistente aromatizzando i ceci con l’aglio, aggiungendo 2 cucchiai di olio EVO, sale e un po’ di acqua. I ceci dovranno presentarsi quasi sfatti, con una cremina avvolgente: finiteli con un frullatore ad immersione. Lasciar raffreddare.

Lavate accuratamente le verdure, tagliate il radicchio a striscioline e la carota a “spaghetti”. Se non si dispone di uno strumento adatto, basterà affettarla per lungo con una mandolina e poi tagliare degli spaghetti con un coltello affilato. Mettetela a marinare in una ciotola con metà del succo di limone, un po’ di olio EVO, sale e un pizzico di cumino.

La crema di ceci sarà ormai fredda: aggiungetevi 3 cucchiai di olio di sesamo e il restante succo di limone poco alla volta. Regolatevi con il succo assaggiando dopo ogni aggiunta: il gusto fresco si deve sentire, ma non essere nauseante.

Recuperate l’uovo dal liquido, asciugatelo perché non vi sfugga e delicatamente sbucciatelo: noterete che la superficie bianca è “marmorizzata” con venature color del tè. Tagliatelo a metà nel senso della lunghezza.

Componete il piatto: nella ciotola versate un po’di crema di ceci, al centro posizionate qualche strisciolina di radicchio, con gli spaghetti di carota formate un nido da adagiare sopra la trevigiana e infine inserite il mezzo uovo. Servite la ciotola con un triangolo di pane (tostato o meno) infilzato nella crema.

Un pensiero su “Uova marmorizzate nel nido

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...